Ecco cosa possiamo trovare all’interno del Kruger Park, oltre ai noti Big Five!

Dalla Guida di Alessandra Mariani;

LITTLE FIVE forse più difficili da avvistare, proprio per la loro dimensione ridotta. Sono i seguenti animali:
-Red billed buffalo weaver: l’uccellino il cui nido indica verso ovest

-Elephant shrew: un piccolo roditore simile ad un topolino, ma con un muso completamente differente e con un dna strettamente imparentato con quello dell’elefante 
Leopard tortoise: una piccola tartaruga, con il carapace dai disegni simili al mantello di un leopardo 
Rhino beetle: un piccolo scarabeo, praticamente quasi impossibile da avvistare 
-Ant lion: anche questo un insetto difficilmente avvistabile se non a piedi

TROPHY FIVE i big carnivori, quelli che ognuno vorrebbe vedere durante un safari: 

Leone: il più grande felino africano; trattato da tutti gli animali con enorme rispetto, tranne dalle iene che attacano cuccioli e leonesse. 
Leopardo: l’animale più elusivo, più elegante e il più fotografato 
-Ghepardo: elegante con il suo fisico asciutto, imperdibile vederlo a caccia mentre corre e raggiunge velocità incredibili. 
Spotted hyaena (iena maculata): eterne rivali dei leoni, vivono in branco, organizate in società a fortissima matrice matriarcale, dove la regina gestisce e domina il branco. 
Wild dog (licaone): una rarità, proprio perché è in via di estinzione. Molto interessate il loro comportamento; assistere ad una scena di caccia di licaoni è uno spettacolo davvero cruento. Sono senza dubbio i più efficaci di tutti i predatori, con percentuali di successo che sfiorano l’80% (a fronte del 50% dei leopardi, 25% dei leoni e dei ghepardi).

(Aardvark)

RARE FIVE gli animali più difficili da avvistare: 

-Aardvark: la versione africana del formicheire, caccia prevalentemente di notte, quasi impossibile da avvistare. 
Black rhino: molto più pericoloso del cugino bianco data la sua aggressività, è un animale che si
vede con poca frequenza, anche perché è rarissimo. 
Pangolin: una rarità, parente dell’armadillo, ha il corpo ricoperto di scaglie, come la pelle di un coccodrillo. 
Roan antelope: bellissima antilope con una maschera scura sul viso; tanto bella, quanto rara. Si trova quasi esclusivamente nelle regioni più settentrionali del Kruger. 
Suni antelope: più piccola rispetto alla roan e ancora più rara.

UGLY FIVE, i più brutti animali avvistabili nel Kruger: 

-Hyaena (iena): forse meno bella rispetto ad altri animali, ma con una struttura sociale all’interno del branco estremamente interessante. 
-Wildbeest (gnu): erbivori non particolarmente belli per la forma del muso, in compenso hanno delle magnifiche striature blu sul dorso. 
Vulture (avvoltoi): forse i più brutti nell’immaginario collettivo, ma dove ci sono loro ci sono carogne, quindi spesso i grandi predatori. 
Warthog (facocero): una delle icone dell’Africa, reso popolare da Pumba, il simpatico personaggio
del film “Il re leone”. 
Marabou stork: decisamente poco bello, con poche piume in testa, si nota per la strana forma del collo appena sotto il becco.
(Pangolin)
(Wildbeest)

(Roan Antelope)

Cosa ne pensi? Lascia un commento!