Il viaggio per vedere l’aurora boreale è stato magico: siamo stati in Norvegia per una settimana, più precisamente a Tromso e adesso siamo in grado di darvi tante informazioni utili per capire meglio come vedere l’aurora boreale, quando farlo e cosa aspettarsi.

Cos’è l’aurora boreale:

L’aurora boreale è un fenomeno naturale che si avvista attorno al polo nord ed consiste in delle “pennellate” che colorano il cielo in tante tonalità di verde: prima di fare questo viaggio non capivo cosa sarebbe accaduto e per la verità è stato diverso da come me lo aspettavo. Ma è stato strabiliante!

Prima di tutto vi dirò una cosa che non vi piacerà: le foto sono molto più intense e colorate rispetto a ciò che vedono i nostri occhi! La macchina fotografica infatti recepisce molta più luce rispetto a quanto possano fare le pupille e quindi il colore è accentuato; ma il fenomeno è comunque spettacolare e stiamo già pensando al prossimo viaggio.

A livello fisico, l’aurora boreale è causata dall’interazione di protoni ed elettroni con l’atmosfera terrestre: queste particelle eccitano gli atomi dell’atmosfera che diseccitandosi in seguito emettono luce di varie tonalità;

Aurora boreale in norvegia

Dove si vede l’aurora boreale 

L’aurora boreale si può avvistare in varie parti del mondo, vicine al circolo polare artico: tra le zone migliori ci sono l’estremo nord della Norvegia (Tromso è facilmente raggiungibile e ben organizzata per questo tipo di attività), l’estremo nord della Svezia (Abisko e Kiruna sono le città più note per questo fenomeno), l’Alaska, l’Islanda, la lapponia finlandese e alcune zone della Russia.

Quando si vede l’aurora boreale 

L’aurora boreale si può avvistare da ottobre a marzo ma non basta un cielo stellato a darvi la certezza di vederla! Servono un po’ di fortuna, un po’ di pazienza e una buona guida per raggiungere le zone migliori: è sempre opportuno allontanarsi dai centri abitati e cercare zone lontane da fonti luminose e chi vi accompagna verifica sempre le previsioni prima di partire, per raggiungere le aeree più adatte.

Aurora boreale in Norvegia

L’orario in cui si può avvistare va dalle 19.00 alle 02.00 del mattino e l’attività è del tutto imprevedibile. Ci sono dei momenti in cui vedete solo un cielo stellato e altri in cui compaiono le “pennellate” che via via si intensificano oppure spariscono. Per questo motivo se volete fare foto all’aurora dovete avere la macchina impostata in posizione e scattare nel corso della notte.

E’ meglio scegliere un periodo con o senza luna?

Durante il nostro viaggio abbiamo avuto la luna piena e questo ci ha permesso non solo di ammirare le montagne innevate di notte, ma anche di realizzare foto luminose senza troppa difficoltà. Se partite in un periodo in cui la luna è ridotta, avrete un cielo più scuro e quindi risalterà maggiormente l’intensità di verde, perciò non esiste un momento migliore o peggiore, esistono solo scenari diversi per i vostri occhi e le vostre foto.

Aurora boreale in norvegia

Come organizzare l’escursione per vedere l’aurora boreale da Tromso

Se scegliete Tromso come destinazione del vostro viaggio in Norvegia, vi consiglio di prenotare le attività prima del vostro arrivo in modo da valutare attentamente come organizzare le giornate; noi ci siamo affidati a Villmarkssenter e ci siamo trovati molto bene: vi consiglio vivamente di scegliere l’escursione con il mini van da 8 o 16 posti e non quella con il pullman da 50, fatta da altre organizzazioni. L’aurora è un momento magico e trovarsi assieme ad altre 50 persone con altrettanti cavalletti, potrebbe rovinare un po’ l’atmosfera.

E’ possibile fare l’escursione anche in barca, navigando nel fiordo: se le previsioni sono ottime può valer la pena, ma non c’è possibilità di cambiare direzione nel caso in cui il cielo fosse coperto.

Nei prossimi giorni troverete nuovi post sull’aurora: vi diremo come fotografarla e risponderemo a tanti dubbi che avevamo prima della partenza! Nel frattempo, se avete domande scriveteci a info@traveltik.it.

Le immagini che vedete sono state realizzate da noi! L’intensità dell’aurora è stata bassa per i tre giorni in cui l’abbiamo vista, ma siamo soddisfatti per essere riusciti a vederla a a fotografarla!

Ti potrebbero interessare anche:

Cosa ne pensi? Lascia un commento!