La giornata di domenica, dopo il tour del mercato locale del quale vi ho parlato nel post precedente, è proseguita verso Merzuga, un piccolo paese non molto distante da Essaouira; ci siamo dirette verso “La fromagerie de la Kasbah” ovvero verso una Kasbah ristrutturata e gestita dai discendenti della famiglia che l’aveva costruita; il gentile proprietario ci ha mostrato le camere da letto dove spesso si fermano i turisti di passaggio, affacciate su un grande cortile interno ben tenuto, con piante e fiori; ogni lato che circondava il riad (ovvero il cortile) era caratterizzato da mattonelle colorate e porte intarsiate, una diversa dall’altra, nei toni del blu, del verde, del rosso; dopo aver visitato la stanza dove vengono prodotti i formaggi, per lo più di capra, ci siamo seduti a tavola per assaggiarli! Eravamo in un salone con un soffitto davvero particolare che vedete nelle foto sottostanti e assieme a 11 varietà di formaggi abbiamo mangiato un’ottima insalata di campo con pomodori e cipolle e una tajine di piselli; i formaggi, nonostante fossero tutti di latte caprino avevano diversi profumi e diverse consistenze: alcuni erano simili al taleggio, altri al pecorino, altri ancora alla ricotta stagionata; erano uno più buono dell’altro! 
Dopo aver fatto una notevole mangiata, siamo tornate verso Essaouira perché alle 17.30 ci attendevano Hammam e massaggio

Cosa ne pensi? Lascia un commento!

Post correlati